(format RFC 1123) (Es.: )
pub
IN QUESTO MOMENTO
Rui Costa: "Voglio provare a fare classifica al Giro"
TOUR DOWN UNDER
Ewan concede il bis - podio per Bonifazio
Extra
Pubblicato il 15 October 2016 Alle 20:00

Presentazione prova in linea Campionati del Mondo di Doha 2016

Presentazione prova in linea Campionati del Mondo di Doha 2016

Foto: (c) Tim de Waele 

La prova in linea elite dei Campionati del Mondo di Doha 2016 non è una corsa come le altre. La posta in palio è altissima strade della capitale del Qatar ci si gioca la maglia iridata, uno dei simboli del ciclismo professionistico, sogno di ogni ragazzo che sale sulla sua bicicletta. Inutile dire che si tratta di una delle competizioni più prestigiose della stagione e non è un caso che nell'albo d'oro figurino nomi importantissimi. Il Belgio è la nazione con più vittorie, forte di 26 affermazioni in 82 edizioni, seguito dall'Italia ferma a quota 19. Fin dagli albori la maglia azzurra è stata protagonista, ma ora è in corso una lunga astinenza, dato che l'ultima gioia risale al 2008, quando Alessandro Ballan si impose in quel di Varese. Lo scorso anno, a Richmond, fu Peter Sagan ad imporsi, portando a compimento una bella azione nata sullo strappo finale.

 
ORARIO DI PARTENZA: 9:30 
 
ORARIO DI ARRIVO PREVISTO: 15:35 
 
HASHTAG UFFICIALE: #UCIDoha2016
 

ALBO D'ORO

2015 SAGAN Peter
2014 KWIATKOWSKI Michale
2013 RUI COSTA Alberto Faria
2012 GILBERT Philippe
2011 CAVENDISH Mark
2010 HUSHOVD Thor
2009 EVANS Cadel
2008 BALLAN Alessandro
2007 BETTINI Paolo
2006 BETTINI Paolo
2005 BOONEN Tom
2004 FREIRE Oscar
2003 ASTARLOA Igor 
2002 CIPOLLINI Mario
2001 FREIRE Oscar 
2000 VAINSTEINS Romans

IL PERCORSO

Aspire Zone (Doha) - The Pearl Qatar 257 km
 
Ritrovo di partenza nella Aspire Zone nel centro di Doha e chilometro zero presso l'Education City, prima di far rotta verso il nord della capitale del Qatar. Il tratto in linea misura 151 chilometri e, verosimilmente, sarà un punto chiave poiché si transiterà nella zona desertica ove il vento potrebbe giocare un ruolo importante. Le squadre che vogliono inventarsi qualcosa potrebbero cercare di far qualcosa già in questo tratto, poiché il circuito finale di The Pearl Qatar sembra lasciare poco spazio all'inventiva. Il primo transito sotto lo striscione avverrà al chilometro 151 e da quel momento bisognerà affrontare 7 giri da 15,2 chilometri. La volata sembra scontata, ma dopo 257 chilometri probabilmente corsi a tutta, bisognerà fare i conti con le energie residue. 

I FAVORITI

CLICCA QUI PER LA STARTLIST

Evitare un arrivo allo sprint sarà tutt'altro che facile. L'assenza di difficoltà altimetriche renderà difficile fare la differenza, malgrado l'incognita vento possa lasciare spazio a qualche invenzione. I velocisti, tuttavia, sono atleti in grado di districarsi al meglio anche in queste situazioni e potrebbero cercare di eliminarsi a vicenda nel corso della gara. Alla luce della forza della squadra e di quanto fatto in stagione, il grande favorito sarebbe stato Mark Cavendish (Gran Bretagna), tuttavia i recenti problemi fisici hanno condizionato la sua preparazione e potrebbe pagare alla distanza. Tra i suoi compagni c'è anche Ben Swift, che potrebbe essere il principale indiziato in veste di alternativa, mentre l'uomo che molti temono è Peter Sagan (Slovacchia). Senza una squadra numerosa e con un percorso meno adatto del solito alle sue caratteristiche, il campione uscente rappresenta comunque una serio candidato per la lotta al successo, vista la sua capacità di muoversi in tutti gli scenari di corsa. Gli occhi saranno puntati anche sul giovanissimo Fernando Gaviria (Colombia), altro serio pretendente alla maglia iridata che, a dispetto della sua giovane età, ha dimostrato di saper tenere su percorsi lunghi. 
La grande incognita riguarda la Germania. Con André GreipelMarcel Kittel e John Degenkolb, la nazionale teutonica sarebbe la squadra di riferimento, tuttavia troppi galli nel pollaio potrebbero rappresentare un rischio, specialmente quando si parla di corridori vincenti e abituati a correre da capitani. Scenario analogo anche in casa Francia, con Arnaud Démare e Nacer Bouhanni che, stando alle dichiarazioni della vigilia, potranno contare su due treni separati, correndo quasi da separati in casa. Doppia chance anche per l'Italia, accreditata come equipe più forte, sebbene Giacomo Nizzolo ed Elia Viviani non partano con i favori del pronostico. I due sprinter dovranno dividersi i gradi e se dovessero trovare la giusta alchimia, saranno avversari assolutamente temibili. La Norvegia sarà compatta attorno ad Alexander Kristoff, con Edvald Boasson Hagen pronto a fungere da guastatore. 
Ben attrezzata anche l'Australia, con il giovane Caleb Ewan e il più esperto Michael Matthews che potrebbero essere due seri candidati ad una medaglia, così come i Paesi Bassi con i giovani Dylan Groenewegen e Danny Van Poppel come coppia d'assalto. L'ago della bilancia, stando alle dichiarazioni della vigilia, potrebbe essere il Belgio. Tom Boonen e Jens Debusschere sono gli uomini per l'eventuale volata, tuttavia l'auspicio principale è quello di fare selezione nel tratto nel deserto: gli uomini ci sono e, qualora l'azione dovesse andare in porto, anche Greg Van Avermaet rientrerebbe nei giochi per la medaglia. 
Tra gli altri possibili protagonisti troviamo Carlos BarberoJuan José Lobato (Spagna), Roman MaikinAlexander Porsev (Russia), Sam Bennett (Irlanda), Matti BreschelMagnus Cort Nielsen (Danimarca), Grega BoleLuka Mezgec (Slovenia), Jempy Drucker (Lussemburgo) e Maximiliano Richeze (Argentina). 

METEO


Soleggiato; precipitazioni 0%; umidità relativa 35%; vento 26 km/h; temperature max 36°C min 26°C
 

MATERIALE TECNICO

Da Luca Pellegrini
COMMENTI
Nessun commento
Per commentare questo articolo, connettiti con il tuo account CyclingPro.net
Connessione
WorldTour
Pubblicato il 19 January 2017 Alle 17:10
Volta a Catalunya 2017, annunciate le 7 WildCard: storici inviti a Manzana e Soul Brasil
Volta a Catalunya 2017, annunciate le 7 WildCard: storici inviti a Manzana e Soul Brasil Sette inviti per la Volta a Catalunya 2017. La breve corsa a tappe iberica in programma dal 20 al 26 marzo vedrà dunque 25 formazioni al via, con le squadre di seconda divisione che si aggiungeranno alle 18 formazioni WorldTour invitate di diritto.
Continental
Pubblicato il 19 January 2017 Alle 16:57
Volta a la Comunitat Valenciana 2017, 25 squadre al via
Volta a la Comunitat Valenciana 2017, 25 squadre al via La Volta a la Comunitat Valenciana 2017 raddoppia. Dopo il successo del 2016, preceduto da sette anni in cui la manifestazione non si è tenuta, le strade spagnole si propongono come uno dei primi banchi di prova della stagione e la corsa si prepara a ospitare una startlist di altissimo livello.
PUBBLICITÀ
Giro 2017
Pubblicato il 19 January 2017 Alle 18:00
Giro d'Italia 2017, la situazione dei big
Giro d'Italia 2017, la situazione dei big Prende forma il parterre degli sfidanti al Giro d'Italia 2017. Dopo aver ipotizzato le varie strategie delle squadre, in attesa delle loro ufficializzazioni, stanno cominciando ad arrivare le prime conferme ufficiali e possiamo cominciare a fare il punto della situazione in maniera più concreta.
Esclusive
Pubblicato il 19 January 2017 Alle 16:15
NIPPO-Fantini, Arredondo: "I problemi fisici me li sono lasciati alle spalle"
NIPPO-Fantini, Arredondo: "I problemi fisici me li sono lasciati alle spalle" Basta poco per cambiare una stagione. Nell'epoca del calendario WorldTour e degli inviti ridotti, correre in una formazione Professional ti impedisce di avere certezze nella stesura e dei programmi e degli obiettivi. È il caso di Julian Arredondo, il quale in estate ha firmato con la NIPPO - Fantini con l'obiettivo di tornare ai massimi livelli ed essere protagonista sulle strade del Giro d'Italia 2017. Inevitabile, di conseguenza, rivedere le priorità in seguito all'esclusione del suo team dalla Corsa Rosa, malgrado sia fuori discussione che per il colombiano il 2017 sarà l'anno del rilancio.
Presentazione squadre
Pubblicato il 19 January 2017 Alle 15:00
Presentazione squadre 2017: Direct Energie
Presentazione squadre 2017: Direct Energie La Direct Energie riparte alla volta del 2017 confermando la sua struttura. La compagine transalpina, diretta dall'esperto manager Jean-René Bernaudeau, potrà contare su un interessante nucleo di giovani, affiancati da alcune vecchie volpi del gruppo che potranno offrire un contributo importante.
Extra
Pubblicato il 19 January 2017 Alle 14:00
Santos Tour Down Under 2017, Presentazione Tappa 4: Norwood - Campbelltown
Santos Tour Down Under 2017, Presentazione Tappa 4: Norwood - Campbelltown Il Santos Tour Down Under 2017 prosegue con una quarta tappa che non sembra riservare grandi sorprese.
WorldTour
Pubblicato il 19 January 2017 Alle 13:38
Movistar, ufficiale: Giro-Tour per Quintana; Tour-Vuelta per Valverde
Movistar, ufficiale: Giro-Tour per Quintana; Tour-Vuelta per Valverde Tutto fatto in casa Movistar. Nairo Quintana e Alejandro Valverde hanno ufficializzato i loro programmi, con il primo che, come era già stato anticipato, tenterà l'accoppiata Giro d'Italia e Tour de France e il secondo che, oltre alla Grande Boucle, correrà la Vuelta a Espana.
Giro 2017
Pubblicato il 19 January 2017 Alle 13:06
Giro d'Italia 2017, Vegni sulle wild-card: "L'attenzione al ciclismo italiano c'è e ci sarà sempre"
Giro d'Italia 2017, Vegni sulle wild-card: "L'attenzione al ciclismo italiano c'è e ci sarà sempre" L'assegnazione delle wild-card per il Giro d'Italia 2017 ha suscitato inevitabili polemiche. L'esclusione di due compagini italiane come la Androni - Sidermec e la NIPPO - Fantini, in favore di Gazprom - Rusvelo e CCC Sprandi, ha suscitato inevitabili malumori, vista l'importanza della posta in palio.
Giro 2017
Pubblicato il 19 January 2017 Alle 13:25
NIPPO-Fantini, Pelosi risponde a Vegni: "Non abbiamo un progetto vero? Dichiarazione offensiva, ne rimango stupito"
NIPPO-Fantini, Pelosi risponde a Vegni: "Non abbiamo un progetto vero? Dichiarazione offensiva, ne rimango stupito" Non si esauriscono le polemiche sull'assegnazione delle wild-card al Giro d'Italia 2017. L'esclusione di due compagini italiane ha generato numerose reazioni e in casa NIPPO - Fantini c'è la volontà di richiedere l'aiuto della Federazione Ciclistica Italiana. Il general manager Francesco Pelosi aveva già espresso questo auspicio nella giornata di ieri, ribadendolo in una nota pubblicata in data odierna.
WorldTour
Pubblicato il 19 January 2017 Alle 12:41
Santos Tour Down Under 2017, Sagan: "Non sono ancora al top, ma è un bene"
Santos Tour Down Under 2017, Sagan: "Non sono ancora al top, ma è un bene" Primo piazzamento stagionale per Peter Sagan. Il corridore della Bora - Hansgrohe ha centrato la seconda posizione nella volata di Victor Harbor nella terza tappa del Santos Tour Down Under 2017, dimostrando di essere in crescita di condizione. Un risultato che sembra soddisfare il campione del mondo che, al momento, non sembra avere le gambe per contrastare lo strapotere di Caleb Ewan.
WorldTour
Pubblicato il 19 January 2017 Alle 11:16
Santos Tour Down Under 2017, Izagirre a terra nel finale: nessuna frattura ma incerta la ripartenza
Santos Tour Down Under 2017, Izagirre a terra nel finale: nessuna frattura ma incerta la ripartenza Giornata sfortunata per Gorka Izagirre. Il corridore della Movistar è finito a terra nel finale della terza tappa del Santos Tour Down Under 2017, riportando diverse escoriazioni e botte.
WorldTour
Pubblicato il 19 January 2017 Alle 08:22
Movistar, Quintana conferma le proprie intenzioni: farà Giro e Tour
Movistar, Quintana conferma le proprie intenzioni: farà Giro e Tour Nairo Quintana ha ufficializzato che nel 2017 correrà il Giro d'Italia ed il Tour de France.
Sintesi Gare
Pubblicato il 19 January 2017 Alle 05:23
Tour Down Under 2017, bis di Ewan davanti a Sagan e Bonifazio
Tour Down Under 2017, bis di Ewan davanti a Sagan e Bonifazio Caleb Ewan implacabile al Tour Down Under 2017. L'australiano si è imposto anche Victor Harbor bissando così il successo ottenuto lunedì nella prima tappa.
Extra
Pubblicato il 18 January 2017 Alle 20:03
Santos Tour Down Under 2017, Presentazione Tappa 3: Glenelg - Victor Harbor
Santos Tour Down Under 2017, Presentazione Tappa 3: Glenelg - Victor Harbor La terza tappa del Santos Tour Down Under 2017 di nuovo per velocisti. Dopo il sorprendente arrivo a Paracombe che ha dato una prima grande scossa alla classifica generale, si torna al classico scenario di questa corsa con una frazione piuttosto semplice, in cui i velocisti avranno nuovamente modo di farsi notare.
Esclusive
Pubblicato il 18 January 2017 Alle 19:23
Androni-Sidermec, Matteo Malucelli: "Mi è sempre piaciuta la velocità e il ciclismo era lo sport giusto"
Androni-Sidermec, Matteo Malucelli: "Mi è sempre piaciuta la velocità e il ciclismo era lo sport giusto" Matteo Malucelli pronto e motivato al grande salto. Dopo due stagioni di anticamera con Team Idea e Unieuro, il 23enne indosserà quest'anno la maglia della Androni - Sidermec.
Continental
Pubblicato il 18 January 2017 Alle 17:33
Nippo-Fantini, Pelosi commenta l'esclusione dal #Giro100: "Mi chiedo come mai la Federciclismo non sia intervenuta"
Nippo-Fantini, Pelosi commenta l'esclusione dal #Giro100: "Mi chiedo come mai la Federciclismo non sia intervenuta" La Nippo - Fantini prende atto dell'esclusione dal Giro d'Italia 2017. Le prime parole del team manager della formazione italo-giapponese sono sicuramente amareggiate, ma senza risentimento, perlomeno non verso RCS Sport, pur ritenendo che si sarebbe potuto fare di più per tutelare maggiormente il ciclismo italiano.
Giro 2017
Pubblicato il 18 January 2017 Alle 14:35
Giro d'Italia 2017, svelate le WildCard: escluse Nippo e Androni!
Giro d'Italia 2017, svelate le WildCard: escluse Nippo e Androni!
Giro 2017
Pubblicato il 18 January 2017 Alle 16:39
Androni-Sidermec, Savio replica all'esclusione dal Giro: "Una grande ingiustizia"
Androni-Sidermec, Savio replica all'esclusione dal Giro: "Una grande ingiustizia" La Androni Giocattoli-Sidermec è stata esclusa dal Giro d'Italia 2017.
Presentazione squadre
Pubblicato il 18 January 2017 Alle 14:00
Presentazione squadre 2017: Katusha - Alpecin
Presentazione squadre 2017: Katusha - Alpecin La Katusha - Alpecin si appresta a vivere una stagione particolare. Si può dire infatti che con il 2016 sia finita un'era nel team e ora ci sia l'inizio di una nuova.
Esclusive
Pubblicato il 18 January 2017 Alle 12:41
Team UAE, Rui Costa: "Voglio provare a fare classifica al Giro"
Anno nuovo e obiettivi nuovi per Rui Costa. Il portoghese è rimasto infatti affascinato dal Giro d'Italia 2017 e per questo ha deciso di cambiare il suo tradizionale calendario optando per la Corsa Rosa invece del Tour de France.
pub
Abbonatevi!
 
computer
MI VOGLIO ABBONARE
Sondaggio
Sondage vide

No sondage