(format RFC 1123) (Es.: )
pub
IN QUESTO MOMENTO
Rui Costa: "Voglio provare a fare classifica al Giro"
TOUR DOWN UNDER
Ewan concede il bis - podio per Bonifazio
Bilanci 2016
Pubblicato il 22 December 2016 Alle 15:15

Bilanci 2016, Trek - Segafredo

Bilanci 2016, Trek - Segafredo

Foto: (c) Tim de Waele

Anno dopo anno la Trek-Segafredo sembra poter crescere e rafforzarsi e, anche in questo 2016, è arrivata la conferma di una squadra ben costruita e competitiva su tutti i terreni. Alla fine sono 22 le vittorie in cascina, arrivate principalmente dagli uomini più attesi ad inizio stagione, i quali quasi tutti si son fatti trovare pronti. Molto bene nelle classiche, da quelle sul pavè a quelle di fine stagione, mentre da rivedere è apparso il reparto per le salite, con tanti corridori che hanno corso sotto le aspettative.

COSA HA FUNZIONATO

È doveroso cominciare da una leggenda di questo sport, Fabian Cancellara, che si è congedato dal ciclismo professionistico vincendo la medaglia d'oro olimpica a cronometro a Rio de Janeiro. Non poteva esserci conclusione migliore per un fuoriclasse che, anche nella sua ultima stagione in maglia Trek-Segafredo, ha regalato spettacolo e che ha voluto appendere la bici al chiodo quando ancora poteva competere con i migliori al mondo, senza dover aspettare l'inevitabile declino. Il suo 2016 parla del terzo sigillo posto alla Strade Bianche, vittoria al Trofeo Serra de Tramuntana e nelle crono di Volta ao Algarve, Tirreno-Adriatico e Giro di Svizzera. Sul suo campo, nel pavé, non è riuscito a lasciare il segno, complice la sfortuna. Quarto ad Harelbeke e alla Gand-Wevelgem, al Giro delle Fiandre si è fatto sorprendere, nonostante avesse una gran gamba, e si è dovuto arrendere ad uno strepitoso Peter Sagan. Alla Parigi-Roubaix, poi, una caduta sullo sterrato ha mandato in fumo i sogni di uno storico poker all'Inferno del Nord. La delusione più grande è rappresentata sicuramente dal Giro d'Italia e dalla mancata conquista della maglia rosa dopo la tappa di apertura ad Apeldoorn. Lo svizzero aveva infatti incentrato gran parte dei suoi sforzi della prima parte di stagione nell'obiettivo di portarsi a casa l'unica maglia che ancora non aveva nella sua collezione, ma un malanno fisico alla vigilia della partenza della Corsa Rosa non gli ha permesso di essere al 100 % e potersi giocare le sue carte ad armi pari col vincitore Tom Dumoulin. È stata quindi questa l'unica vera pecca di una stagione comunque straordinaria, che ha ribadito per l'ultima volta la grandezza di questo campione.
Può sorridere anche l'Italia, con un Giacomo Nizzolo che sembra sempre più vicino al salto di qualità. Partito in sordina, il lombardo si è sbloccato al Giro di Croazia e a giugno ha confezionato un capolavoro ai Campionati Italiani su strada, trionfando su un percorso sulla carta non adatto alle sue caratteristiche. Tutto ciò dopo la beffa al Giro, dove è stato squalificato dopo aver vinto la tappa di chiusura a Torino per una presunta scorrettezza in volata. Nel finale di stagione ha alzato le braccia al cielo anche alla Coppa Bernocchi, al Gran Piemonte e in una tappa dell'Abu Dhabi Tour. Nel mezzo un quinto posto ai Mondiali di Doha, dove ha corso con i gradi di capitano di una nazionale italiana protagonista per tutta la corsa. Il 2016 ha detto che il quasi 28enne milanese non è solo un velocista e che i margini di crescita sono ancora ampi; c'è quindi grande curiosità nel vedere cosa potrà fare nel 2017. Qualche rimpianto ci sarà sicuramente per Fabio Felline che, proprio nel momento clou della sua stagione, è incappato in una bruttissima caduta all'Amstel Gold Race, nella quale partiva coi gradi di capitano, che ha rischiato di compromettere non solo la sua stagione, ma anche la carriera. A fine giugno è comunque tornato con grandi motivazioni, ha concluso secondo il Giro di Polonia e ha vinto la classifica a punti della Vuelta a España, durante la quale si è confermato corridore eclettico come pochi, piazzandosi in qualsiasi tipo di traguardo. Tanto lavoro di gregariato per gli altri due rappresentanti del Bel Paese, Eugenio Alafaci e Marco Coledan, affidabili in gara e preziosi uomini squadra fuori dalle competizioni.
Tanti piazzamenti anche per il belga Edward Theuns, che è comunque riuscito a vincere una tappa del Giro del Belgio. Il 25enne di Gand si è dimostrato uomo fondamentale per la squadra e abile a sfruttare le occasioni utili per dire la sua in volata, aggiudicandosi di fatto il ruolo di vice-Nizzolo. Un altro belga ad aver sorpreso positivamente è senz'altro Jasper Stuyven, vincitore della Kuurne-Bruxelles-Kuurne, dotato di un grande motore, sia quando c'era da supportare Cancellara, sia quando poteva andare in cerca di gloria personale. A soli 24 anni potrebbe rappresentare il futuro delle classiche del nord e, fin dal prossimo anno, in coppia con John Degenkolb, potremo vederne delle belle.
L'unico che di fatto è riuscito a convincere in salita è stato Bauke Mollema che, tra alti e bassi, è riuscito comunque a concludere una stagione positiva. Tanti piazzamenti in Top10 nelle corse a tappe nella prima parte di stagione ma, nella prime due settimane del Tour de France, si è visto un Mollema mai ammirato prima, in grado di lottare alla pari in salita con Froome e Porte, tanto che si parlava di lui come rivale principale del keniano bianco, prima di crollare con tanti rimpianti nella terza settimana. Alla fine ha concluso all'undicesimo posto, provando nell'ultima tappa di montagna a ribaltare la classifica con un attacco da lontano,dovendo cedere però nuovamente al volere delle sue gambe. La rivincita tuttavia è prontamente arrivata alla Clasica San Sebastian, dove è riuscito con un bell'attacco nel finale a beffare corridori da classiche come Valverde, Gallopin e Rodriguez, per una delle vittorie più prestigiose nella stagione della squadra statunitense. A settembre è arrivato anche il successo di tappa al Tour of Alberta, che ha fatto da apice ad una stagione comunque soddisfacente.
Meritano una citazione anche Jack Bobridge e Kiel Reijnen. Il primo, a sorpresa, si è laureato campione nazionale australiano in linea, ma a fine stagione ha dovuto dare l'addio al ciclismo per i problemi fisici che non lo hanno smesso di perseguitare in questi ultimi anni. Il secondo ha coronato il salto nel WorldTour con una bella vittoria di tappa al Tour of Utah.

 L'articolo continua dopo la pubblicità 



 

COSA NON HA FUNZIONATO

Non si può che dire che quando la strada ha cominciato a salire la Trek-Segafredo sia stata tra le squadre più attive. Se al Tour Mollema è riuscito più o meno a tenere alta la bandiera della compagine americana, lo stesso non si può dire per Ryder Hesjedal al Giro d'Italia. Il canadese partiva dai Paesi Bassi con grandi ambizioni, ma fin da subito è apparso lontano parente di quello ammirato nelle ultime edizioni. Per sua caratteristica, il 36enne di Vancouver ha sempre avuto un solo unico picco di forma durante la stagione, ma stavolta non è riuscito nel suo intento e ne è uscita un'annata nell'anonimato. Sentendo che il corpo non rispondeva più come gli sarebbe piaciuto, ha deciso anche lui di appendere la bici al chiodo, al termine di una carriera che gli ha regalato comunque più di una soddisfazione. Stesso discorso vale per Frank Schleck che, nonostante la buona volontà, non è riuscito ad esprimersi ad alti livelli e ha dovuto sempre inseguire, centrando un'unica Top10 ai campionati nazionali lussemburghesi su strada. Anche il suo percorso tra i professionisti è giunto al capolinea e anche lui potrà guardare al passato con orgoglio e soddisfazione, anche se probabilmente i suoi mezzi tecnici gli avrebbero permesso di ottenere qualcosa in più di quanto realmente è riuscito a portare a casa. Ancora più “anziano” è Haimar Zubeldia che, a 39 anni, non sembra avere intenzione di smettere. Il veterano spagnolo ha trascorso una stagione principalmente nelle retrovie del gruppo, dando una mano ai compagni e senza mai mettersi in mostra. I giorni per cercare risultati personali sono finiti ormai anche per lui e nel 2017 proverà con tutta probabilità a sparare le sue ultime cartucce.
Male anche Riccardo Zoidl e Julian Arredondo. L'austriaco ha vinto la tappa regina del Giro di Croazia, ma ha ampiamente deluso al Giro e alla Vuelta, durante le quali la squadra si sarebbe aspettata sicuramente un apporto maggiore. Nel 2017 tornerà in patria al Team Felbermayr-Simplon Wels, dove cercherà di rinfrescarsi le idee, avendo meno pressione sulle spalle. Anche il colombiano non è riuscito a rialzare la testa dopo un 2015 opaco e anche per lui ci sarà un ritorno alle origini, alla NIPPO-Vini Fantini. Il 28enne scalatore sembra infatti stia combattendo con dei problemi di salute che non gli permettono di rendere al meglio e vedremo se alla corte di Francesco Pelosi riuscirà a riprendersi almeno in parte.
Per le volate sottotono sono apparsi sia Niccolò Bonifazio sia Boy Van Poppel. Il pimentose si è imposto in una tappa del Giro di Polonia, ma da uno con il suo talento, in grado di terminare in Top5 la Milano-Sanremo, era lecito attendersi qualcosa in più. A 23 anni ha ancora comunque tutto il tempo per riscattarsi e andare a caccia di risultati di prestigio. Non pervenuto invece il neerlandese, che in tutta la stagione ha ottenuto solamente quattro Top10, che non rappresentano sicuramente un bel biglietto da visita per un velocista. Anche quest'anno, infine, non siamo riusciti ad ammirare il vero Stijn Devolder, che ormai da qualche stagione sembra aver intrapreso una parabola discendente.

MIGLIOR MOMENTO DELLA STAGIONE

La vittoria di Fabian Cancellara alle Strade Bianche e quella di Bauke Mollema alla Clasica San Sebastian sono probabilmente le vittorie più belle della Trek-Segafredo quest'anno. Il tris dello svizzero in suolo toscano è arrivato al termine di una corsa da cardiopalma, mentre l'affermazione del neerlandese è stata la giusta ricompensa dopo un Tour de France beffardo.

TOP/FLOP

+++ Fabian Cancellara
++ Giacomo Nizzolo
+ Bauke Mollema
- Julian Arredondo
-- Frank Schleck
--- Ryder Hesjedal

VITTORIE

  20/10/2016   ITA    NIZZOLO Giacomo   2.HCs   Uae    Abu Dhabi Tour, Stage 1 : Madinat Zayed - Madinat Zayed  
  29/09/2016   ITA    NIZZOLO Giacomo   1.HC   Ita    Gran Piemonte  
  14/09/2016   ITA    NIZZOLO Giacomo   1.1   Ita    Coppa Bernocchi  
  4/09/2016   NED    MOLLEMA Bauke   2.1s   Can    Tour of Alberta, Stage 4 : Edmonton I.T.T.  
  10/08/2016   SUI    CANCELLARA Fabian   WCTT   Bra    Olympic Games (Rio de Janeiro) - I.T.T.  
  5/08/2016   USA    REIJNEN Kiel   2.HCs   Usa    Tour of Utah, Stage 5 : Antelope Island - Bountiful  
  30/07/2016   NED    MOLLEMA Bauke   1.WT2   Esp    Clasica San Sebastian  
  14/07/2016   ITA    BONIFAZIO Niccolo   2.WT2s   Pol    Tour de Pologne, Stage 3 : Zawiercie - Nowy Sacz  
  26/06/2016   ITA    NIZZOLO Giacomo   NC1   Ita    National Championships Italy (Boario Terme) R.R.  
  22/06/2016   SUI    CANCELLARA Fabian   NCT3   Sui    National Championships Switzerland (Martigny) I.T.T.  
  11/06/2016   SUI    CANCELLARA Fabian   2.WT1s   Sui    Tour de Suisse, Stage 1 : Baar I.T.T.  
  9/06/2016   ITA    NIZZOLO Giacomo   1.HC   Sui    GP Kanton Aargau - Gippingen  
  26/05/2016   BEL    THEUNS Edward   2.HCs   Bel    Ronde van België / Tour de Belgique, Stage 1 : Buggenhout - Knokke-Heist  
  22/04/2016   AUT    ZOIDL Riccardo   2.1s   Cro    Tour of Croatia, Stage 4 : Crikvenica - Ucka (Vojak)  
  21/04/2016   ITA    NIZZOLO Giacomo   2.1s   Cro    Tour of Croatia, Stage 3 : Makarska - Sibenik  
  19/04/2016   ITA    NIZZOLO Giacomo   2.1s   Cro    Tour of Croatia, Stage 1 : Osijek - Varazdin  
  15/03/2016   SUI    CANCELLARA Fabian   2.WT1s   Ita    Tirreno - Adriatico, Stage 7 : San Benedetto del Tronto I.T.T.  
  5/03/2016   SUI    CANCELLARA Fabian   1.HC   Ita    Strade Bianche - Eroica  
  28/02/2016   BEL    STUYVEN Jasper   1.HC   Bel    Kuurne - Brussel - Kuurne  
  19/02/2016   SUI    CANCELLARA Fabian   2.1s   Por    Volta ao Algarve, Stage 3 : Sagres I.T.T.  
  30/01/2016   SUI    CANCELLARA Fabian   1.1   Esp    Trofeo Serra de Tramuntana  
  10/01/2016   AUS    BOBRIDGE Jack   NC2   Aus    National Championships Australia (Buninyong) R.R.  

SECONDI POSTI

  23/10/2016   ITA    NIZZOLO Giacomo   2.HCs   Uae    Abu Dhabi Tour, Stage 4 : Abu Dhabi - Abu Dhabi  
  5/09/2016   NED    MOLLEMA Bauke   2.1   Can    Tour of Alberta  
  24/08/2016   ITA    FELLINE Fabio   GT2s   Esp    Vuelta a España, Stage 5 : Viveiro - Lugo  
  4/08/2016   USA    REIJNEN Kiel   2.HCs   Usa    Tour of Utah, Stage 4 : Lehi - Kearns  
  18/07/2016   ITA    FELLINE Fabio   2.WT2   Pol    Tour de Pologne  
  25/05/2016   ITA    NIZZOLO Giacomo   GT2s   Ita    Giro d'Italia, Stage 17 : Molveno - Cassano d'Adda  
  17/05/2016   USA    STETINA Peter   2.HCs   Usa    Tour of California, Stage 3 : Thousand Oaks - Santa Barbara (Gibraltar Road)  
  13/05/2016   ITA    NIZZOLO Giacomo   GT2s   Ita    Giro d'Italia, Stage 7 : Sulmona - Foligno  
  27/04/2016   ITA    BONIFAZIO Niccolo   2.WT2s   Sui    Tour de Romandie, Stage 1 : Mathod - Moudon  
  24/04/2016   BEL    THEUNS Edward   2.1s   Cro    Tour of Croatia, Stage 6 : Sveti Martin - Zagreb  
  20/04/2016   ITA    NIZZOLO Giacomo   2.1s   Cro    Tour of Croatia, Stage 2 : Plitvice - Split  
  3/04/2016   SUI    CANCELLARA Fabian   1.WT1   Bel    Ronde van Vlaanderen  
  10/03/2016   BEL    THEUNS Edward   2.WT1s   Fra    Paris - Nice, Stage 4 : Juliénas - Romans-sur-Isère  
  8/03/2016   ITA    BONIFAZIO Niccolo   2.WT1s   Fra    Paris - Nice, Stage 2 : Contres - Commentry  
  21/02/2016   NED    MOLLEMA Bauke   2.1s   Esp    Vuelta a Andalucia / Ruta Del Sol, Stage 5 : San Roque - Peñas Blancas  
  18/02/2016   ITA    FELLINE Fabio   2.1s   Esp    Vuelta a Andalucia / Ruta Del Sol, Stage 2 : Palomares del Rio - Cordoba  
  6/02/2016   ITA    BONIFAZIO Niccolo   2.1s   Aus    Herald Sun Tour, Stage 3 : Traralgon - Inverloch  
  6/02/2016   ITA    NIZZOLO Giacomo   2.HC   Uae    Dubai Tour  
  5/02/2016   ITA    NIZZOLO Giacomo   2.HCs   Uae    Dubai Tour, Stage 3 : Dubai - Hatta Dam  

TERZI POSTI

  10/09/2016   ITA    FELLINE Fabio   GT2s   Esp    Vuelta a España, Stage 20 : Benidorm - Alto Aitana  
  4/09/2016   ITA    FELLINE Fabio   GT2s   Esp    Vuelta a España, Stage 15 : Sabiñanigo - Aramon Formigal  
  1/09/2016   ITA    FELLINE Fabio   GT2s   Esp    Vuelta a España, Stage 12 : Los Corrales de Buelna - Bilbao  
  25/08/2016   ITA    FELLINE Fabio   GT2s   Esp    Vuelta a España, Stage 6 : Monforte de Lemos - Luintra  
  21/08/2016   ITA    NIZZOLO Giacomo   1.WT2   Ger    EuroEyes Cyclassics Hamburg  
  26/06/2016   LUX    SCHLECK Fränk   NC3   Lux    National Championships Luxembourg (Berbourg) R.R.  
  25/06/2016   AUT    ZOIDL Riccardo   NCT3   Aut    National Championships Austria (Wallersee) I.T.T.  
  22/06/2016   BEL    THEUNS Edward   1.1   Bel    Halle - Ingooigem  
  18/06/2016   SUI    CANCELLARA Fabian   2.WT1s   Sui    Tour de Suisse, Stage 8 : Davos - Davos I.T.T.  
  8/06/2016   ITA    BONIFAZIO Niccolo   2.WT1s   Fra    Critérium du Dauphiné, Stage 3 : Boën-sur-Lignon - Tournon-sur-Rhône  
  19/05/2016   ITA    NIZZOLO Giacomo   GT2s   Ita    Giro d'Italia, Stage 12 : Noale - Bibione  
  8/05/2016   ITA    NIZZOLO Giacomo   GT2s   Ita    Giro d'Italia, Stage 3 : Nijmegen (Ned) - Arnhem (Ned)  
  6/04/2016   ITA    FELLINE Fabio   2.WT1s   Esp    Vuelta al Pais Vasco, Stage 3 : Vitoria-Gasteiz - Lesaka  
  23/03/2016   BEL    THEUNS Edward   1.HC   Bel    Dwars door Vlaanderen  
  21/02/2016   NED    MOLLEMA Bauke   2.1   Esp    Vuelta a Andalucia / Ruta Del Sol  
  17/02/2016   BEL    STUYVEN Jasper   2.1s   Por    Volta ao Algarve, Stage 1 : Lagos - Albufeira  
  4/02/2016   ITA    NIZZOLO Giacomo   2.HCs   Uae    Dubai Tour, Stage 2 : Dubai - Palm Jumeirah  
  3/02/2016   ITA    NIZZOLO Giacomo   2.HCs   Uae    Dubai Tour, Stage 1 : Dubai - Fujairah  
  31/01/2016   ITA    BONIFAZIO Niccolo   1.HC   Aus    Cadel Evans Great Ocean Road Race  
  24/01/2016   JPN    BEPPU Fumiyuki   CC2   Jpn    Asian Cycling Championships (Oshima) R.R.  
  24/01/2016   ITA    NIZZOLO Giacomo   2.WT2s   Aus    Tour Down Under, Stage 6 : Adelaide - Adelaide  
  22/01/2016   ITA    NIZZOLO Giacomo   2.WT2s   Aus    Tour Down Under, Stage 4 : Norwood - Victor Harbour  

* Risultati da CQ Ranking

Da Carlo Malvestio
COMMENTI
Nessun commento
Per commentare questo articolo, connettiti con il tuo account CyclingPro.net
Connessione
WorldTour
Pubblicato il 19 January 2017 Alle 17:10
Volta a Catalunya 2017, annunciate le 7 WildCard: storici inviti a Manzana e Soul Brasil
Volta a Catalunya 2017, annunciate le 7 WildCard: storici inviti a Manzana e Soul Brasil Sette inviti per la Volta a Catalunya 2017. La breve corsa a tappe iberica in programma dal 20 al 26 marzo vedrà dunque 25 formazioni al via, con le squadre di seconda divisione che si aggiungeranno alle 18 formazioni WorldTour invitate di diritto.
Continental
Pubblicato il 19 January 2017 Alle 16:57
Volta a la Comunitat Valenciana 2017, 25 squadre al via
Volta a la Comunitat Valenciana 2017, 25 squadre al via La Volta a la Comunitat Valenciana 2017 raddoppia. Dopo il successo del 2016, preceduto da sette anni in cui la manifestazione non si è tenuta, le strade spagnole si propongono come uno dei primi banchi di prova della stagione e la corsa si prepara a ospitare una startlist di altissimo livello.
PUBBLICITÀ



Esclusive
Pubblicato il 19 January 2017 Alle 16:15
NIPPO-Fantini, Arredondo: "I problemi fisici me li sono lasciati alle spalle"
NIPPO-Fantini, Arredondo: "I problemi fisici me li sono lasciati alle spalle" Basta poco per cambiare una stagione. Nell'epoca del calendario WorldTour e degli inviti ridotti, correre in una formazione Professional ti impedisce di avere certezze nella stesura e dei programmi e degli obiettivi. È il caso di Julian Arredondo, il quale in estate ha firmato con la NIPPO - Fantini con l'obiettivo di tornare ai massimi livelli ed essere protagonista sulle strade del Giro d'Italia 2017. Inevitabile, di conseguenza, rivedere le priorità in seguito all'esclusione del suo team dalla Corsa Rosa, malgrado sia fuori discussione che per il colombiano il 2017 sarà l'anno del rilancio.
Presentazione squadre
Pubblicato il 19 January 2017 Alle 15:00
Presentazione squadre 2017: Direct Energie
Presentazione squadre 2017: Direct Energie La Direct Energie riparte alla volta del 2017 confermando la sua struttura. La compagine transalpina, diretta dall'esperto manager Jean-René Bernaudeau, potrà contare su un interessante nucleo di giovani, affiancati da alcune vecchie volpi del gruppo che potranno offrire un contributo importante.
Extra
Pubblicato il 19 January 2017 Alle 14:00
Santos Tour Down Under 2017, Presentazione Tappa 4: Norwood - Campbelltown
Santos Tour Down Under 2017, Presentazione Tappa 4: Norwood - Campbelltown Il Santos Tour Down Under 2017 prosegue con una quarta tappa che non sembra riservare grandi sorprese.
WorldTour
Pubblicato il 19 January 2017 Alle 13:38
Movistar, ufficiale: Giro-Tour per Quintana; Tour-Vuelta per Valverde
Movistar, ufficiale: Giro-Tour per Quintana; Tour-Vuelta per Valverde Tutto fatto in casa Movistar. Nairo Quintana e Alejandro Valverde hanno ufficializzato i loro programmi, con il primo che, come era già stato anticipato, tenterà l'accoppiata Giro d'Italia e Tour de France e il secondo che, oltre alla Grande Boucle, correrà la Vuelta a Espana.
Giro 2017
Pubblicato il 19 January 2017 Alle 13:06
Giro d'Italia 2017, Vegni sulle wild-card: "L'attenzione al ciclismo italiano c'è e ci sarà sempre"
Giro d'Italia 2017, Vegni sulle wild-card: "L'attenzione al ciclismo italiano c'è e ci sarà sempre" L'assegnazione delle wild-card per il Giro d'Italia 2017 ha suscitato inevitabili polemiche. L'esclusione di due compagini italiane come la Androni - Sidermec e la NIPPO - Fantini, in favore di Gazprom - Rusvelo e CCC Sprandi, ha suscitato inevitabili malumori, vista l'importanza della posta in palio.
Giro 2017
Pubblicato il 19 January 2017 Alle 13:25
NIPPO-Fantini, Pelosi risponde a Vegni: "Non abbiamo un progetto vero? Dichiarazione offensiva, ne rimango stupito"
NIPPO-Fantini, Pelosi risponde a Vegni: "Non abbiamo un progetto vero? Dichiarazione offensiva, ne rimango stupito" Non si esauriscono le polemiche sull'assegnazione delle wild-card al Giro d'Italia 2017. L'esclusione di due compagini italiane ha generato numerose reazioni e in casa NIPPO - Fantini c'è la volontà di richiedere l'aiuto della Federazione Ciclistica Italiana. Il general manager Francesco Pelosi aveva già espresso questo auspicio nella giornata di ieri, ribadendolo in una nota pubblicata in data odierna.
WorldTour
Pubblicato il 19 January 2017 Alle 12:41
Santos Tour Down Under 2017, Sagan: "Non sono ancora al top, ma è un bene"
Santos Tour Down Under 2017, Sagan: "Non sono ancora al top, ma è un bene" Primo piazzamento stagionale per Peter Sagan. Il corridore della Bora - Hansgrohe ha centrato la seconda posizione nella volata di Victor Harbor nella terza tappa del Santos Tour Down Under 2017, dimostrando di essere in crescita di condizione. Un risultato che sembra soddisfare il campione del mondo che, al momento, non sembra avere le gambe per contrastare lo strapotere di Caleb Ewan.
WorldTour
Pubblicato il 19 January 2017 Alle 11:16
Santos Tour Down Under 2017, Izagirre a terra nel finale: nessuna frattura ma incerta la ripartenza
Santos Tour Down Under 2017, Izagirre a terra nel finale: nessuna frattura ma incerta la ripartenza Giornata sfortunata per Gorka Izagirre. Il corridore della Movistar è finito a terra nel finale della terza tappa del Santos Tour Down Under 2017, riportando diverse escoriazioni e botte.
WorldTour
Pubblicato il 19 January 2017 Alle 08:22
Movistar, Quintana conferma le proprie intenzioni: farà Giro e Tour
Movistar, Quintana conferma le proprie intenzioni: farà Giro e Tour Nairo Quintana ha ufficializzato che nel 2017 correrà il Giro d'Italia ed il Tour de France.
Sintesi Gare
Pubblicato il 19 January 2017 Alle 05:23
Tour Down Under 2017, bis di Ewan davanti a Sagan e Bonifazio
Tour Down Under 2017, bis di Ewan davanti a Sagan e Bonifazio Caleb Ewan implacabile al Tour Down Under 2017. L'australiano si è imposto anche Victor Harbor bissando così il successo ottenuto lunedì nella prima tappa.
Extra
Pubblicato il 18 January 2017 Alle 20:03
Santos Tour Down Under 2017, Presentazione Tappa 3: Glenelg - Victor Harbor
Santos Tour Down Under 2017, Presentazione Tappa 3: Glenelg - Victor Harbor La terza tappa del Santos Tour Down Under 2017 di nuovo per velocisti. Dopo il sorprendente arrivo a Paracombe che ha dato una prima grande scossa alla classifica generale, si torna al classico scenario di questa corsa con una frazione piuttosto semplice, in cui i velocisti avranno nuovamente modo di farsi notare.
Esclusive
Pubblicato il 18 January 2017 Alle 19:23
Androni-Sidermec, Matteo Malucelli: "Mi è sempre piaciuta la velocità e il ciclismo era lo sport giusto"
Androni-Sidermec, Matteo Malucelli: "Mi è sempre piaciuta la velocità e il ciclismo era lo sport giusto" Matteo Malucelli pronto e motivato al grande salto. Dopo due stagioni di anticamera con Team Idea e Unieuro, il 23enne indosserà quest'anno la maglia della Androni - Sidermec.
Continental
Pubblicato il 18 January 2017 Alle 17:33
Nippo-Fantini, Pelosi commenta l'esclusione dal #Giro100: "Mi chiedo come mai la Federciclismo non sia intervenuta"
Nippo-Fantini, Pelosi commenta l'esclusione dal #Giro100: "Mi chiedo come mai la Federciclismo non sia intervenuta" La Nippo - Fantini prende atto dell'esclusione dal Giro d'Italia 2017. Le prime parole del team manager della formazione italo-giapponese sono sicuramente amareggiate, ma senza risentimento, perlomeno non verso RCS Sport, pur ritenendo che si sarebbe potuto fare di più per tutelare maggiormente il ciclismo italiano.
Giro 2017
Pubblicato il 18 January 2017 Alle 14:35
Giro d'Italia 2017, svelate le WildCard: escluse Nippo e Androni!
Giro d'Italia 2017, svelate le WildCard: escluse Nippo e Androni!
Giro 2017
Pubblicato il 18 January 2017 Alle 16:39
Androni-Sidermec, Savio replica all'esclusione dal Giro: "Una grande ingiustizia"
Androni-Sidermec, Savio replica all'esclusione dal Giro: "Una grande ingiustizia" La Androni Giocattoli-Sidermec è stata esclusa dal Giro d'Italia 2017.
Presentazione squadre
Pubblicato il 18 January 2017 Alle 14:00
Presentazione squadre 2017: Katusha - Alpecin
Presentazione squadre 2017: Katusha - Alpecin La Katusha - Alpecin si appresta a vivere una stagione particolare. Si può dire infatti che con il 2016 sia finita un'era nel team e ora ci sia l'inizio di una nuova.
Esclusive
Pubblicato il 18 January 2017 Alle 12:41
Team UAE, Rui Costa: "Voglio provare a fare classifica al Giro"
Anno nuovo e obiettivi nuovi per Rui Costa. Il portoghese è rimasto infatti affascinato dal Giro d'Italia 2017 e per questo ha deciso di cambiare il suo tradizionale calendario optando per la Corsa Rosa invece del Tour de France.
CicloMercato
Pubblicato il 18 January 2017 Alle 10:29
CicloMercato, Paolini si ritira: "Speravo in un addio diverso"
CicloMercato, Paolini si ritira: "Speravo in un addio diverso" Luca Paolini annuncia la decisione di appendere la bici al chiodo dopo non aver trovato una squadra per questo 2017.
pub
Abbonatevi!
 
computer
MI VOGLIO ABBONARE
Sondaggio
Sondage vide

No sondage